Home
Chi siamo
Dove siamo
Contatti
Psicologia clinica e forense
Formazione e Corsi
Pubblicazioni
Convenzioni
Collaborazioni
Eventi e Progetti
Condizioni e Privacy
Links
Corso:"Metodologia della consulenza tecnica di parte in ambito clinico forense"

FINALITÀ ED OBIETTIVI FORMATIVI
L’esigenza di approfondire la sinergia tra le diverse figure professionali coinvolte nel contesto forense, ha permesso il concretizzarsi di un processo di aggiornamento che integri le competenze giuridiche con quelle cliniche valorizzando l’intervento professionale in sede di accertamento peritale.
Il corso intende offrire una formazione professionale specifica attraverso un percorso di approfondimento che permetta l’acquisizione degli aspetti teorici, metodologici e pratici.

DESTINATARI: Laureati in Psicologia, Medicina, Psicologi, Psichiatri, Neuropsichiatri, Psicoterapeuti.

NUMERO DEI PARTECIPANTI: Il corso prevede un numero minimo di 5 iscritti e un numero massimo di 10 iscritti. Il corso sarà attivato al raggiungimento della quota minima di 5 richieste di attivazione.

PROGRAMMA FORMATIVO:

  • Aspetti generali, giuridici e procedurali; Definizione degli Istituti, dei ruoli e dei compiti; La perizia; La consulenza tecnica; La consulenza tecnica di parte; Differenze degli Istituti in ambito penale e civile; Differenze tra i ruoli degli esperti; Aspetti normativi; Etica e deontologia; Aspetti relazionali; Il rapporto tra il CTU e il CTP; Il rapporto tra il CTP e l’avvocato; Il rapporto tra il CTP e il cliente; Il rapporto con se stessi.
  • Aspetti pratici nella consulenza tecnica di parte in ambito penale; Metodologia delle operazioni peritali; La capacità di intendere e volere; La circonvenzione di incapace; Maltrattamento e abuso sui minori; Preparazione all’esame del CTU; Principali errori nelle perizie; Possibili errori nelle CTP; Analisi e discussione di casi peritali.
  • Elementi di psicodiagnostica; La scelta e utilizzo di strumenti psicodiagnostici; L’utilizzo di strumenti psicodiagnostici in età evolutiva nella pratica clinico forense; I test maggiormente utilizzati in ambito peritale.
  • Aspetti pratici nella consulenza tecnica di parte in ambito civile; La consulenza extraperitale; Il danno alla persona; La capacità genitoriale; La simulazione; L’interdizione, l’inabilitazione e l’Amministratore di Sostegno; Principali errori nelle CTU; Analisi e discussione di casi peritali.
  • La stesura della relazione; La relazione di consulenza tecnica nel contesto penale e civile; Esercitazioni pratiche.

DOCENTI
dott. Fabio Marcheselli: psicologo, perito presso il Tribunale di Bologna.
dott.ssa Elisa Gervasi: psicologa Clinico - Forense, Psicodiagnosta.

SEDE, CALENDARIO E MODALITÀ DI SVOLGIMENTO: il corso prevede 32 ore di lezioni frontali e di esercitazioni pratiche e si articola in 4 incontri, che vengono organizzati nelle giornate di sabato e/o domenica.
La sede del corso è
presso lo studio di Psicologia Clinica e Forense sito in Bologna, via Azzo Gardino 1.

FREQUENZA e ATTESTATO: la frequenza minima richiesta è pari all’80% del monte ore.
Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione all’evento formativo.

COSTI E MODALITÀ DI ATTIVAZIONE: il costo complessivo del corso è fissato in 400 euro, comprensiva del contributo previdenziale ENPAP pari al 2%, e della marca bollo di importo pari a 2 euro. Per chi ha già partecipato a corsi organizzati dallo Studio di Psicologia Clinica e Forense è previsto uno sconto di € 20. 

Per maggiori informazioni e per richiedere l'attivazione del corso contattare la dott.ssa Elisa Gervasi:
Tel.:  339 4238233;
E-mail: gervasi@studiopsibo.it 
                                       

 
Site Map